Loading...
Home / Catalogo Corsi
Catalogo Corsi 2022-05-13T11:28:38+00:00
Codice Titolo Durata (Ore) Area di Competenza Contenuti Obiettivi
IN - DI4.0 - 01 User Experience for mobile applications 16 Innovazione, Digital Transformation e Industry 4.0 Conoscere i concetti e il linguaggio specifico del mondo dello sviluppo di app per dispositivi mobili;
Configurare l’ambiente di lavoro per lo sviluppo di app, connettere un dispositivo mobile reale per la simulazione di progetti;
Conoscere e utilizzare JQuery Mobile per lo sviluppo delle interfacce grafiche e integrare nel framework Cordova/PhoneGap;
Conoscere l’so di base di Cordova/PhoneGap con l’utilizzo di alcuni plugin ad approccio nativo;
Utilizzo e confgurazione di PhoneGap Build, creare un file di debug dell’app e installarla sul dispositivo reale per i test, creare un file di release per la distribuzione, pubblicare sui market store una app;
Il corso, pensato sia per sviluppatori che non, ha l'obiettivo di trasferire le conoscenze necessarie per progettare App per dispositivi mobili.
IN - DI4.0 - 02 Lean Manufacturing e industria 4.0 8 Innovazione, Digital Transformation e Industry 4.0 1. I principi base della Lean Manufacturing e il concetto di "flusso del valore" per il Cliente
2. L’ inquadramento generale del contesto attuale di Industria 4.0
3. La fabbrica intelligente e i concetti chiave dell’innovazione
4. L’ approccio culturale necessario dell’uomo 4.0, sia esso manager o imprenditore, per compiere le scelte corrette
5. Sinergia tra l’approccio Lean di semplificazione e le performance dell’automazione
6. I fattori abilitanti di I4.0
7. Il legame tra fattori e tecnologie abilitanti
8. Le tecnologie innovative a disposizione che abilitano le strategie proprie della Lean:
9. Inserimento di sistemi flessibili, intelligenti e collaborativi per un nuovo modello di organizzazione snella
10. Casi applicativi di successo
Grazie alle innovazioni tecnologiche dell’Industria 4.0 e organizzative del Lean management, il manufacturing sta assumendo sempre di più un ruolo centrale nella creazione di vantaggio competitivo. Poiché esistono varie strutture dei sistemi produttivi, e varie leve per gestirli, è importante conoscere le caratteristiche di ciascuna di esse e come sfruttarle per aumentare la competitività.
IN - DI4.0 - 03 Gestire l'innovazione nell'era di Industry 4.0 8 Innovazione, Digital Transformation e Industry 4.0 La quarta rivoluzione industriale
- Cosa si intende con il termine Industry 4.0?
Definizione e contesto tecnologico
- Tecnologie abilitanti.
I nove pilastri dell'lndustry 4.0:
• l’Internet of Things
• il cloud e cloud computing
• additive manufacturing/3D printing
• cybersecurity
• big data e data analytics
• robotica avanzata
• realtà aumentata
• wearable technologies
• sistemi cognitivi
- Nuovi modelli di business: come prepararsi
Il corso presenta gli strumenti di gestione dei progetti di innovazione, fornendo una serie di strumenti per garantirne l’efficacia e l’efficienza e focalizzando tutti quegli aspetti di organizzazione del lavoro connessi anche alla gestione della leadership e followership di progetto.
IN - DI4.0 - 04 Big Data Analytics 32 Innovazione, Digital Transformation e Industry 4.0 • Introduzione ai Big Data e Big Data Analytics
• Big Data Lifecycle: l’esecuzione del processo
• Privacy e Big Data
• Le tipologie di Data Analytics
• La creazione di una data pipeline
• Monitoring e logging
• Data warehouse e data lake
• Utilizzo e analisi dei Big Data
• Datafication: casualità, correlazione e valore
• Confronto tra tipologie di database
• Advanced Analytics
INDUSTRY 4.0 utilizza le tecnologie ICT per creare un’integrazione trasparente della linea o dell’intera fabbrica. Ciò significa che, disponendo delle necessarie autorizzazioni, da qualunque punto della fabbrica è possibile accedere in tempo reale alle informazioni che servono, utilizzando dispositivi d’interfaccia fissi o portatili.
L’avvento dei Big Data mette a disposizione delle aziende un potenziale pressoché infinito di dati, abbattendo i confini organizzativi così come li abbiamo sempre conosciuti
IN - DI4.0 - 05 Le basi dell'automazione industriale: concetti, tecnologie e componenti fondamentali 8 Innovazione, Digital Transformation e Industry 4.0 1. Automazione e storia dell’Automazione
2. I Mezzi Trasmissivi Le linee di trasmissione
3. Modulazione
4. Fondamenti di Telecomunicazioni
5. Porte Logiche
6. Elementi base della comunicazione dati
7. Protocolli Accesso Multiplo
8. Analisi in frequenza
L’automazione è ormai entrata in ogni settore, in campo sia industriale che civile. Nonostante la grande diversità di applicazioni, esistono delle basi comuni che possono essere ritrovate in ogni sistema di automazione. È quindi possibile apprendere un approccio di progettazione unico che permetterà di risolvere ogni problema in questo ambito.
IN - DI4.0 - 06 Prototipazione virtuale 16 Innovazione, Digital Transformation e Industry 4.0 Ruolo della modellazione nei sistemi grafici per la progettazione e la simulazione
Tecnologie per la modellazione geometrica di corpi rigidi: modellazione per solidi, modellazione per superfici, modellazione spaziale ad elementi discreti
Modellazione physically-based
Il ruolo de lla modellazione e della simulazione nelle fasi di progettazione: aspetti funzionali, modellazione parametrica, modellazione knowledge-based
Prototipo virtuale: realizzazione e funzionalità
Ruolo e tecniche di simulazione nello sviluppo prodotto
Aspetti estetici e tecnologie di rendering.
Obiettivo del corso è fornire le competenze per analizzare i diversi strumenti commerciali utilizzabili per la definizione di un prototipo virtuale e sviluppare le abilità necessarie ad approcciare diversi modelli di simulazione, relativi alla modellazione di intere macchine automatiche e i modelli caratterizzati da un livello di dettaglio maggiore, relativi a singoli gruppi macchina.
IN - DTDS - 01 Il digitale per il manager 8 Innovazione, Ideare l'innovazione: DT e DS La funzione attuale del manager
Tradizione e innovazione nella gestione di tutti i giorni: il percorso di evoluzione personale
Le fasi di conduzione di ogni team lavorativo e gli strumenti per gestirle
La trasformazione digitale in atto
La trasformazione organizzativa non è una semplice questione tecnologica: come mappare questa trasformazione in aula
Gli elementi in cambiamento che si accompagnano alla trasformazione digitale
Il ‘digitale’ come tool della innovazione sociale: la sensibilità di contesto che si richiede all’e-leader
Il gap attuale in azienda in termini di digitalizzazione
Le barriere che possono ritardare l’adozione della digitalizzazione organizzativa
La transizione verso la figura dell’e-Manager
Bilancio delle attività gestionali trasformabili in forme digitali:
comunicazione virtuale
lavoro mobile
processi aziendali online
gestione degli spazi
Quali supporti tecnologici necessari: dall’idealità ad un quadro realistico
La preparazione attuale del manager verso il percorso di transizione
Una ricerca sulla “maturità digitale”: le 4 tipologie di Manager/Leader e la correlazione con l’azienda di appartenenza (Esercizio di Scoperta)
Il piano d’azione individuale
Un metodo “fattibile” in 5 passi
Crescita personale, crescita organizzativa, crescita di contesto: quale breakeven point
Il corso ha l'obiettivo di creare o rafforzare il “digital acumen” (ossia la capacità di essere confidenti con l’uso degli strumenti digitali) della stragrande maggioranza dei componenti aziendali attraverso una precisa sensibilizzazione che deve fare capo ad attori manageriali in grado di cogliere le opportunità di sviluppo di una simile trasformazione.
IN - DTDS - 01 Il digitale per il manager 8 Innovazione, Ideare l'innovazione: DT e DS La funzione attuale del manager
Tradizione e innovazione nella gestione di tutti i giorni: il percorso di evoluzione personale
Le fasi di conduzione di ogni team lavorativo e gli strumenti per gestirle
La trasformazione digitale in atto
La trasformazione organizzativa non è una semplice questione tecnologica: come mappare questa trasformazione in aula
Gli elementi in cambiamento che si accompagnano alla trasformazione digitale
Il ‘digitale’ come tool della innovazione sociale: la sensibilità di contesto che si richiede all’e-leader
Il gap attuale in azienda in termini di digitalizzazione
Le barriere che possono ritardare l’adozione della digitalizzazione organizzativa
La transizione verso la figura dell’e-Manager
Bilancio delle attività gestionali trasformabili in forme digitali:
comunicazione virtuale
lavoro mobile
processi aziendali online
gestione degli spazi
Quali supporti tecnologici necessari: dall’idealità ad un quadro realistico
La preparazione attuale del manager verso il percorso di transizione
Una ricerca sulla “maturità digitale”: le 4 tipologie di Manager/Leader e la correlazione con l’azienda di appartenenza (Esercizio di Scoperta)
Il piano d’azione individuale
Un metodo “fattibile” in 5 passi
Crescita personale, crescita organizzativa, crescita di contesto: quale breakeven point
Il corso ha l'obiettivo di creare o rafforzare il “digital acumen” (ossia la capacità di essere confidenti con l’uso degli strumenti digitali) della stragrande maggioranza dei componenti aziendali attraverso una precisa sensibilizzazione che deve fare capo ad attori manageriali in grado di cogliere le opportunità di sviluppo di una simile trasformazione.
IN - DTDS - 02 L'allineamento Business/ICT 16 Innovazione, Ideare l'innovazione: DT e DS Visione d’assieme dell’ICT nel contesto dell’innovazione aziendale – Visione dell’azienda per processi; L’arena competitiva e il processo di pianificazione strategica; L’ICT come variabile di struttura; Le aree di applicazione; Evoluzione del ruolo dell’ICT; Allineamento strategico e operativo ICT/Business; La “vision” dell’ICT come servizio. Il corso ha l'obiettivo di allineare ITC al Business aziendale attrraverso una tecnologia più semplice ed efficace con servizi familiari integrati nel mondo Office; questo significa anche dotare l'ITC di strumenti in grado di seguire la variabilità e la velocità delle scelte di business che sono necessaie per essere competitivi.
IN - DTDS - 02 L'allineamento Business/ICT 16 Innovazione, Ideare l'innovazione: DT e DS Visione d’assieme dell’ICT nel contesto dell’innovazione aziendale – Visione dell’azienda per processi; L’arena competitiva e il processo di pianificazione strategica; L’ICT come variabile di struttura; Le aree di applicazione; Evoluzione del ruolo dell’ICT; Allineamento strategico e operativo ICT/Business; La “vision” dell’ICT come servizio. Il corso ha l'obiettivo di allineare ITC al Business aziendale attrraverso una tecnologia più semplice ed efficace con servizi familiari integrati nel mondo Office; questo significa anche dotare l'ITC di strumenti in grado di seguire la variabilità e la velocità delle scelte di business che sono necessaie per essere competitivi.
IN - DTDS - 03 Organizzare e gestire il proprio lavoro e i propri contatti con Outlook 8 Innovazione, Ideare l'innovazione: DT e DS Prima parte. Elementi di base di Outlook - Comprendere e utilizzare l'interfaccia del programma
Il programma Outlook e il sito www.outlook.com caratteristiche e differenze.
Elementi di base del programma Outlook: lavorare con gli strumenti di Outlook.
Importare dati da altri programmi o versioni precedenti.
Seconda parte. I messaggi di posta elettronica
Scrive un messaggio di posta elettronica.
Elementi di formattazione del testo.
Lavorare con elementi HTML.
Utilizzare e impostare la rubrica di Outlook.
Creare e utilizzare le Firme nel messaggio di posta.
Gestione dei messaggi di posta elettronica e creazione di cartelle.
Terza parte. Gestire e lavorare con i contatti
Visualizzare e inserire nuovi contatti.
Organizzare e comunicare con i contatti (elementi introduttivi alla pianificazione di riunioni e attività)
Outlook permette di comunicare con gli altri, di gestire il tempo, i contatti, gli appuntamenti e le attività da svolgere (o da assegnare alle persone preposte). il corso fornisce gli steumenti per utilizzare Outlook al pieno delle sue potenzialità e per aumentare la propria produttività e la produttività aziendale.
IN - DTDS - 03 Organizzare e gestire il proprio lavoro e i propri contatti con Outlook 8 Innovazione, Ideare l'innovazione: DT e DS Prima parte. Elementi di base di Outlook - Comprendere e utilizzare l'interfaccia del programma
Il programma Outlook e il sito www.outlook.com caratteristiche e differenze.
Elementi di base del programma Outlook: lavorare con gli strumenti di Outlook.
Importare dati da altri programmi o versioni precedenti.
Seconda parte. I messaggi di posta elettronica
Scrive un messaggio di posta elettronica.
Elementi di formattazione del testo.
Lavorare con elementi HTML.
Utilizzare e impostare la rubrica di Outlook.
Creare e utilizzare le Firme nel messaggio di posta.
Gestione dei messaggi di posta elettronica e creazione di cartelle.
Terza parte. Gestire e lavorare con i contatti
Visualizzare e inserire nuovi contatti.
Organizzare e comunicare con i contatti (elementi introduttivi alla pianificazione di riunioni e attività)
Outlook permette di comunicare con gli altri, di gestire il tempo, i contatti, gli appuntamenti e le attività da svolgere (o da assegnare alle persone preposte). il corso fornisce gli steumenti per utilizzare Outlook al pieno delle sue potenzialità e per aumentare la propria produttività e la produttività aziendale.
IN - DTDS - 04 Dal documento analogico a quello digitale 8 Innovazione, Ideare l'innovazione: DT e DS Archiviazione e conservazione elettronica
- Documento analogico e Documento elettronico
- Cenni normativi sulla definizione e validità del documento elettronico
- Il processo di Digitalizzazione
- Esportazione dei dati
- La conservazione sostitutiva
- Smaterializzazione e dematerializzazione
- I costi ed i vantaggi della Conservazione Sostitutiva
- L’impianto normativo vigente
- Il CAD (Codice dell’Amministrazione Digitale)
- Provvedimenti dell’Agenzia delle Entrate
- Outsourcing
Fornire una panoramica sull’Archiviazione Elettronica, quale passaggio fondamentale e propedeutico per la Conservazione Sostitutiva, focalizzando l’attenzione sulla realizzazione pratica del processo. Il corso introduce inoltre elementi della normativa vigente con riferimento alle modalità attuative, alle caratteristiche di validità dei documenti, nonché ai ruoli ed alle responsabilità previste dal Codice dell’Amministrazione Digitale. 
IN - DTDS - 04 Dal documento analogico a quello digitale 8 Innovazione, Ideare l'innovazione: DT e DS Archiviazione e conservazione elettronica
- Documento analogico e Documento elettronico
- Cenni normativi sulla definizione e validità del documento elettronico
- Il processo di Digitalizzazione
- Esportazione dei dati
- La conservazione sostitutiva
- Smaterializzazione e dematerializzazione
- I costi ed i vantaggi della Conservazione Sostitutiva
- L’impianto normativo vigente
- Il CAD (Codice dell’Amministrazione Digitale)
- Provvedimenti dell’Agenzia delle Entrate
- Outsourcing
Fornire una panoramica sull’Archiviazione Elettronica, quale passaggio fondamentale e propedeutico per la Conservazione Sostitutiva, focalizzando l’attenzione sulla realizzazione pratica del processo. Il corso introduce inoltre elementi della normativa vigente con riferimento alle modalità attuative, alle caratteristiche di validità dei documenti, nonché ai ruoli ed alle responsabilità previste dal Codice dell’Amministrazione Digitale. 
IN - DTDS - 05 Implementazione di un sistema di gestione documentale informatizzato 8 Innovazione, Ideare l'innovazione: DT e DS Introduzione ai sistemi di gestione documentale (DMS – Document Management System)
- L’utilizzo di un software di DMS per l'archiviazione, la catalogazione, la gestione e la ricerca full-text di risorse e contenuti digitali
- Gestione degli utenti e dei ruoli per la condivisione dei documenti
- Gestione dei documenti, delle cartelle e delle categorie
- Ciclo di vita dei documenti (salvataggio, versione, condivisione, ricerca e verifica)
- Gestione e personalizzazione delle ricerche
- Integrazione con Microsoft Office
- Creazione di regole per l'automatizzazione delle procedure e creazione di workflow di base
- Interazione ed integrazione con altri Sistemi di Gestione Aziendale (ISO 9001:2008, responsabilità amministrativa dell’impresa ex D.lgs. 231/01)
Fornire le conoscenze necessarie per implementa-re ed utilizzare un sistema di gestione documenta-le informatizzato e di workflow management in ambito aziendale. Proporre un modello di orga-nizzazione, gestione e condivisione dei documenti e degli altri contenuti digitali che costituiscono la “conoscenza aziendale” fondato sulla collabora-zione attiva del personale coinvolto nei processi.
IN - DTDS - 05 Implementazione di un sistema di gestione documentale informatizzato 8 Innovazione, Ideare l'innovazione: DT e DS Introduzione ai sistemi di gestione documentale (DMS – Document Management System)
- L’utilizzo di un software di DMS per l'archiviazione, la catalogazione, la gestione e la ricerca full-text di risorse e contenuti digitali
- Gestione degli utenti e dei ruoli per la condivisione dei documenti
- Gestione dei documenti, delle cartelle e delle categorie
- Ciclo di vita dei documenti (salvataggio, versione, condivisione, ricerca e verifica)
- Gestione e personalizzazione delle ricerche
- Integrazione con Microsoft Office
- Creazione di regole per l'automatizzazione delle procedure e creazione di workflow di base
- Interazione ed integrazione con altri Sistemi di Gestione Aziendale (ISO 9001:2008, responsabilità amministrativa dell’impresa ex D.lgs. 231/01)
Fornire le conoscenze necessarie per implementa-re ed utilizzare un sistema di gestione documenta-le informatizzato e di workflow management in ambito aziendale. Proporre un modello di orga-nizzazione, gestione e condivisione dei documenti e degli altri contenuti digitali che costituiscono la “conoscenza aziendale” fondato sulla collabora-zione attiva del personale coinvolto nei processi.
IN - DTDS - 06 Business Process Reengineering - BPR 8 Innovazione, Ideare l'innovazione: DT e DS I 5 principi Lean base. Valore vs. spreco. Mura, Muri e Muda. Gli sprechi degli uffici. Sviluppo di un servizio: la casa della Qualità. Tecniche di mappatura dei processi (Value stream, swim lane, flow chart, process observation). Cenni di problem solving (report A3, 5 Perchè, Ishikawa). Applicazioni pratiche della metodologia di rappresentazione con mappatura di un processo.
Introduzione alla gestione per processi; definizioni e concetti di base
L’analisi e il miglioramento del processo: il business process reengineering
La mappatura dei processi: obiettivi, procedure e strumenti
Applicazioni pratiche di miglioramento dei processi.
Lean Office game di CSMT: In una fabbrica simulata di vendita di articoli di elettronica i partecipanti applicano le tecniche di mappatura e miglioramento dei processi organizzativi con misura quantitativa delle performance. Argomenti: ottimizzazione layout, bilanciamento carico lavoro, mappatura e analisi dei processi, eliminazione degli sprechi organizzativi, process re-engineering. Ciascuna persona ricopre un ruolo nella fabbrica: vendite, operations, magazzino, trasporti, amministrazione, supervisore, service, cliente, tempista, osservatori.
l Business Process Reengineering (spesso chiamato BPR dal suo acronimo) è uno strumento utilissimo per tutte quelle organizzazioni che vogliono diventare più efficienti e moderne perché è in grado di trasformarle, influenzandone direttamente le prestazioni.
IN - DTDS - 06 Business Process Reengineering - BPR 8 Innovazione, Ideare l'innovazione: DT e DS I 5 principi Lean base. Valore vs. spreco. Mura, Muri e Muda. Gli sprechi degli uffici. Sviluppo di un servizio: la casa della Qualità. Tecniche di mappatura dei processi (Value stream, swim lane, flow chart, process observation). Cenni di problem solving (report A3, 5 Perchè, Ishikawa). Applicazioni pratiche della metodologia di rappresentazione con mappatura di un processo.
Introduzione alla gestione per processi; definizioni e concetti di base
L’analisi e il miglioramento del processo: il business process reengineering
La mappatura dei processi: obiettivi, procedure e strumenti
Applicazioni pratiche di miglioramento dei processi.
Lean Office game di CSMT: In una fabbrica simulata di vendita di articoli di elettronica i partecipanti applicano le tecniche di mappatura e miglioramento dei processi organizzativi con misura quantitativa delle performance. Argomenti: ottimizzazione layout, bilanciamento carico lavoro, mappatura e analisi dei processi, eliminazione degli sprechi organizzativi, process re-engineering. Ciascuna persona ricopre un ruolo nella fabbrica: vendite, operations, magazzino, trasporti, amministrazione, supervisore, service, cliente, tempista, osservatori.
l Business Process Reengineering (spesso chiamato BPR dal suo acronimo) è uno strumento utilissimo per tutte quelle organizzazioni che vogliono diventare più efficienti e moderne perché è in grado di trasformarle, influenzandone direttamente le prestazioni.
IN - DTDS - 07 BUSINESS MODEL GENERATION: innovazione nella progettazione del business 8 Innovazione, Ideare l'innovazione: DT e DS • Cosa si intende per Business Model.
• L’importanza dell’innovazione dei modelli di business.
• Esempi di modelli di business dirompenti.
• Lo strumento del Business Model Canvas per rappresentare ed innovare un modello di business.
• Casi di studio per l’applicazione del Canvas.
• Segmenti di clientela e valore offerto: gli strumenti della Empathy Map e del Value Proposition Canvas.
• Il Business Model Canvas e la Strategia Oceano Blu.
• Le 7 regole per creare un modello di business imbattibile.
Il corso fornisce stimoli e strumenti utilizzabili sia dai vertici dell'azienda sia, in modo organizzato, anche dai principali collaboratori, per rigenerare e sviluppare l'idea di business intorno alla quale creare il massimo valore possibile, per i propri clienti, per l'azienda stessa e per l'insieme.
IN - DTDS - 07 BUSINESS MODEL GENERATION: innovazione nella progettazione del business 8 Innovazione, Ideare l'innovazione: DT e DS • Cosa si intende per Business Model.
• L’importanza dell’innovazione dei modelli di business.
• Esempi di modelli di business dirompenti.
• Lo strumento del Business Model Canvas per rappresentare ed innovare un modello di business.
• Casi di studio per l’applicazione del Canvas.
• Segmenti di clientela e valore offerto: gli strumenti della Empathy Map e del Value Proposition Canvas.
• Il Business Model Canvas e la Strategia Oceano Blu.
• Le 7 regole per creare un modello di business imbattibile.
Il corso fornisce stimoli e strumenti utilizzabili sia dai vertici dell'azienda sia, in modo organizzato, anche dai principali collaboratori, per rigenerare e sviluppare l'idea di business intorno alla quale creare il massimo valore possibile, per i propri clienti, per l'azienda stessa e per l'insieme.
IN - DTDS - 08 Innovazione tecnologica di prodotto e qualità di processo 16 Innovazione, Ideare l'innovazione: DT e DS Benchmarking
- Sviluppare un’attività mirata sui processi di innovazione delle aziende

- Analizzare i contenuti ed evidenziare i migliori contenuti.

- Definire una “best practice” per il processo di innovazione interfunzionale.

Processo di innovazione
Illustrazione e analisi del processo
Pianificazione tecnica: linee guida, budget, progetti, stati di avanzamento e review
Strumenti operativi
Schede prodotto, processo e metodologia
Value Engineering
Analisi della concorrenza
Obiettivo del corso è quello di acquisire le logiche di rapporti tra innovazione e processi di sviluppo prodotto e del relativo impatto sul business, conoscere i principali driver strategici per sviluppo prodotto e le possibilità innovative ad esso collegate. Identificare, nelle sue diverse dimensioni, la capacità di innovazione aziendale e le aree critiche e conoscere le caratteristiche per una gestione strutturata per efficacia di innovazione.
IN - DTDS - 08 Innovazione tecnologica di prodotto e qualità di processo 16 Innovazione, Ideare l'innovazione: DT e DS Benchmarking
- Sviluppare un’attività mirata sui processi di innovazione delle aziende

- Analizzare i contenuti ed evidenziare i migliori contenuti.

- Definire una “best practice” per il processo di innovazione interfunzionale.

Processo di innovazione
Illustrazione e analisi del processo
Pianificazione tecnica: linee guida, budget, progetti, stati di avanzamento e review
Strumenti operativi
Schede prodotto, processo e metodologia
Value Engineering
Analisi della concorrenza
Obiettivo del corso è quello di acquisire le logiche di rapporti tra innovazione e processi di sviluppo prodotto e del relativo impatto sul business, conoscere i principali driver strategici per sviluppo prodotto e le possibilità innovative ad esso collegate. Identificare, nelle sue diverse dimensioni, la capacità di innovazione aziendale e le aree critiche e conoscere le caratteristiche per una gestione strutturata per efficacia di innovazione.
IN - DTDS - 09 Cogliere i vantaggi di Industry 4.0: da Internet of Things all'impresa interconnessa 8 Innovazione, Ideare l'innovazione: DT e DS ? La Quarta Rivoluzione Industriale
? Internet of Things: dalla teoria alla pratica
? Come gestire l’impresa interconnessa
? Come cambia il lavoro con INDUSTRY 4.0
? Le nuove funzioni a disposizione del management
? I sistemi ciberfisici (CPS) e la loro applicazione
? La Wireless Sensor Network (WSN): tutti i dati in tempo reale
? La sicurezza in un ambiente INDUSTRY 4.0
? I Big Data e la loro utilità
? Casi applicativi e testimonianze
? Gli scenari futuri
La Quarta Rivoluzione Industriale (INDUSTRY 4.0) tocca oggi tutte le imprese impegnate nella produzione manifatturiera, nei processi continui o nella gestione di impianti di pubblica utilità.
È quindi indispensabile conoscerne le basi per cogliere i vantaggi per rendere più competitiva la propria azienda.
IN - DTDS - 09 Cogliere i vantaggi di Industry 4.0: da Internet of Things all'impresa interconnessa 8 Innovazione, Ideare l'innovazione: DT e DS ? La Quarta Rivoluzione Industriale
? Internet of Things: dalla teoria alla pratica
? Come gestire l’impresa interconnessa
? Come cambia il lavoro con INDUSTRY 4.0
? Le nuove funzioni a disposizione del management
? I sistemi ciberfisici (CPS) e la loro applicazione
? La Wireless Sensor Network (WSN): tutti i dati in tempo reale
? La sicurezza in un ambiente INDUSTRY 4.0
? I Big Data e la loro utilità
? Casi applicativi e testimonianze
? Gli scenari futuri
La Quarta Rivoluzione Industriale (INDUSTRY 4.0) tocca oggi tutte le imprese impegnate nella produzione manifatturiera, nei processi continui o nella gestione di impianti di pubblica utilità.
È quindi indispensabile conoscerne le basi per cogliere i vantaggi per rendere più competitiva la propria azienda.
IN - DTDS - 10 Lean Thinking 16 Innovazione, Ideare l'innovazione: DT e DS Definire con precisione il “valore”, o meglio quali sono le esigenze del cliente e quanto è disposto a pagare per soddisfarle
Determinare il corretto “flusso del valore” attraverso la “soluzione dei problemi” dall’ideazione alla produzione, la “gestione delle informazioni” dal ricevimento dell’ordine alla consegna, la “trasformazione fisica” dalla materia prima al prodotto finito in mano al cliente
“Far scorrere il flusso” attraverso l’eliminazione, per quanto possibile, di lotti e code durante il ciclo del prodotto
Lavorare solo sui “flussi richiesti dal cliente”, l’attività ha origine solo quando il Cliente posto a valle richieda il prodotto/servizio
Perseguire la “perfezione”, cioè eliminare tutti gli spechi in modo che tutte le attività poste lungo un flusso di valore possano creare effettivo “valore”.
Scopo del corso è fornire le principali conoscenze della filosofia TOYOTA WAY e della sua parte più operativa, il Toyota Production System
IN - DTDS - 10 Lean Thinking 16 Innovazione, Ideare l'innovazione: DT e DS Definire con precisione il “valore”, o meglio quali sono le esigenze del cliente e quanto è disposto a pagare per soddisfarle
Determinare il corretto “flusso del valore” attraverso la “soluzione dei problemi” dall’ideazione alla produzione, la “gestione delle informazioni” dal ricevimento dell’ordine alla consegna, la “trasformazione fisica” dalla materia prima al prodotto finito in mano al cliente
“Far scorrere il flusso” attraverso l’eliminazione, per quanto possibile, di lotti e code durante il ciclo del prodotto
Lavorare solo sui “flussi richiesti dal cliente”, l’attività ha origine solo quando il Cliente posto a valle richieda il prodotto/servizio
Perseguire la “perfezione”, cioè eliminare tutti gli spechi in modo che tutte le attività poste lungo un flusso di valore possano creare effettivo “valore”.
Scopo del corso è fornire le principali conoscenze della filosofia TOYOTA WAY e della sua parte più operativa, il Toyota Production System
IN - EVSI - 01 Analizzare i dati con excel 16 Innovazione, L'evoluzione dei Sistemi Informativi Creare tabelle dinamiche;
Usare le tabelle pivot;
Capire ed usare una query;
Gli strumenti Power Pivot;
Visualizzare i dati analizzati tramite grafici.
Il corso permette di acquisire le funzioni logiche e di ricerca, indispensabili per lavorare con informazioni provenienti da uno o più file.
IN - EVSI - 02 Excel - le conoscenze base per essere operativi (anche in E-learning) 8 Innovazione, L'evoluzione dei Sistemi Informativi Il foglio elettronico
Ambiente di Excel: comandi e menu principali, muoversi tra le celle
Funzionalità di base
Selezionare, copiare e spostare il contenuto delle celle
Elenchi e riempimento automatico
Tagliare, copiare e incollare un blocco di celle
Formati delle celle
Impostare e modificare il formato di celle, righe e colonne
Formattazione automatica
Funzionalità matematiche di base
Le formule matematiche di base: +, -, *, /
Le funzioni SOMMA, MEDIA, MAX, MIN, CONTA.VALORI
Copiare formule con riferimenti assoluti e relativi
Realizzare grafici
Menu dei grafici e tipi di grafici
Creare grafici semplici e complessi
Modificare a posteriori motivi, colori, testo del grafico
Stampa
Impostare il foglio
Anteprima ed opzioni di stampa
Il corso consente di ottenere una visione globale degli strumenti di base e delle opportunità offerte dal foglio di calcolo.
IN - EVSI - 03 Excel - Gestione elenchi e DataBase (anche in E-learning) 8 Innovazione, L'evoluzione dei Sistemi Informativi Usare excel come database;
Creare e Modificare un Database;
Ordinare un Database;
Filtro automatico;
Filtro avanzato;
Lavorare con i dati filtrati;
Moduli;
Importare dati da fonti esterne;
Importare file di testo;
Microsoft Query;
Convalida dei dati;
Cos’è Access?;
Creare file;
Aprire e chiudere un database;
Creare una tabella;
Lavorare con le tabelle;
Creare una query;
Creare ed usare le maschere;
Mostrare e collegare immagini;
Creare e usare i report;
Salvare e stampare report;
Collegamenti a sorgenti dati esterne;
Importare dati;
Esportare dati;
Il corso consente di apprendere le funzionalità indispensabili per gestire e manipolare i dati, riepilogandoli grazie alle tabelle pivot.
IN - EVSI - 04 Le macro con Excel 16 Innovazione, L'evoluzione dei Sistemi Informativi Personalizzazione dell'ambiente Office
Gestire le macro nell'ambito di Office
Moduli di analisi del codice generato
Introduzione alla programmazione ad oggetti
L'ambiente VBA in Excel
Gestione delle finestre Modulo e delle barre degli strumenti Visual Basic
Codice e sintassi VBA
Struttura di un'applicazione
Priorità di oggetti ed eventi
Principali costrutti Visual Basic
Progettare un'applicazione in VBA
Registrazione delle macro
Comunicazione tra applicazioni: OLE e DDE
Le chiamate alle API di Windows
Controllo dell'esercitazione del codice
Debug del codice e gestione degli errori run time
Il corso consente di acquisire le basi di VBA e le capacità necessarie alla costruzione delle macro di Excel.Requisiti di partecipazioneAvere una buona padronanza di Excel in termini di utilizzo di formule, funzioni e formattazione del foglio.
IN - EVSI - 05 Excel avanzato per la Business Intelligence 8 Innovazione, L'evoluzione dei Sistemi Informativi Introduzione alla Business Intelligence ed ai relativi componenti disponibili in Mocrosoft Office Excel
Creazione di modelli dati in Excel utilizzando Power Pivot
Utilizzo e sintassi del linguaggio DAX in un modello dati realizzato con Power Pivot
Creazione Campi calcolati e KPI con il linguaggio DAX in tabelle Pivot
Creazione Dashboards in Excel con grafici Pivot sincronizzati a filtri dati
Introduzione a Power Query
Importare dati con Power Query
Introduzione a Power View
Creazione di report dinamici Power View
Introduzione a Power Map
Utilizzare Power Map
Condividere i report
Obiettivo del corso è quello di trasferire ai partecipanti le competenze per l'utilizzo dell'excel per la Business Intelligence, la gestione e l'elaborazione avanzata di grandi elechi di dati
IN - EVSI - 06 Analisi economiche con Excel 8 Innovazione, L'evoluzione dei Sistemi Informativi L’importanza strategica del controllo della gestione economica in contesto aziendale.
Metodi di analisi.
Dove si genera e dove si impiega/perde il valore generato.
Come tenere sotto controllo i centri di costo.
Come si calcola il valore aggiuntivo.
Margine operativo lordo.
Il corso mira a fornire le conoscenze teoriche e pratiche per comprendere e realizzare analisi inerenti la redditività aziendale o di una organizzazione produttiva.
IN - EVSI - 07 Analisi finanziaria con Excel 16 Innovazione, L'evoluzione dei Sistemi Informativi ANALISI E PIANIFICAZIONE FINANZIARIA SU EXCEL
ANALISI DELLA DINAMICA FINANZIARIA
Le fonti documentali: bilancio di esercizio ed allegati
Riclassificazione del bilancio e definizione delle rettifiche
Analisi della struttura finanziaria secondo il ciclo finanziario ed il ciclo operativo
La gestione del capitale circolante e le relazioni gestione economica-gestione finanziaria
Indicatori di struttura finanziaria e del capitale circolante analisi del grado di equilibrio strutturale
Analisi della leva finanziaria
Analisi dei flussi finanziari: il rendiconto dei flussi finanziari cash flow, flussi di capitale circolante, variazione dell'indebitamento finanziario netto
I principali interventi di risanamento della struttura finanziaria: approccio alla pianificazione di breve e medio periodo
Il corso mira a fornire le nozioni teoriche per affrontare alcuni degli aspetti dell’analisi dell’andamento finanziario di un’azienda e permette ai partecipanti di sviluppare autonomamente con Excel le proprie analisi fondamentali.
IN - EVSI - 08 Il controllo di gestione con Excel 16 Innovazione, L'evoluzione dei Sistemi Informativi FUNZIONI DI CALCOLO
Funzioni condizionali (applicazione e tecniche d’uso di SE, E, O, CONTA.SE, CONTA.PIU.SE, SOMMA.SE, SOMMA.PIU.SE)
Collegamento di più fogli e di più file tra loro
Somma 3D e Somma Montante
Funzioni di ricerca e riferimento (applicazione e tecniche d’uso di CERCA.VERT, SE.ERRORE, CONFRONTA, INDICE, INDIRETTO)
Nomi di intervalli nel foglio
Matrici
FORMATI CONDIZIONALI
Formati condizionali personalizzati con uso di formule
CONVALIDA E PROTEZIONE DEI DATI
Tecniche di protezione e condivisione dei dati
Attivazione di regole di convalida semplici e complesse sulle singole celle
Il corso mira ad approfondire l’utilizzo del foglio di calcolo in modalità avanzata ed allo stesso tempo prepara i partecipanti allo sviluppo dell’analisi finalizzata al controllo di gestione.
IN - EVSI - 09 Power BI ed Excel 16 Innovazione, L'evoluzione dei Sistemi Informativi Introduction to Self-Service BI Solutions
Introducing Power BI
Power BI
Shaping and Combining Data
Modelling data
Interactive Data Visualizations
Direct Connectivity
Developer API
Power BI mobile app
Il corso Power BI introduce l’utente alle nozioni di base del software fino ai suoi aspetti più complessi nell'interfacia con Excel. L’intero percorso formativo permetterà all’utente di utilizzare lo strumento sia in semplici situazioni d’analisi sia in scenari più strutturati di Business Intelligence.
IN - EVSI - 10 Word - le conoscenze base per essere operativi (anche in E-learning) 4 Innovazione, L'evoluzione dei Sistemi Informativi Creare, modificare, salvare, condividere un documento
Formattazione del documento
Tabelle, immagini, oggetti
Stampa Unione
Impostazione della pagina
Stampa finale
Esercitazioni
Test Finale
Obiettivo del corso Microsoft Word e? fornire ai partecipanti tutte le conoscenze necessarie per creare documenti di testo utilizzando Microsoft Word.
IN - EVSI - 11 Word - corso intermedio 8 Innovazione, L'evoluzione dei Sistemi Informativi Barra degli strumenti e menù file; Stili e paragrafi dinamici, tabulazioni, indici e sommario; Tecniche di selezione del testo ed uso efficiente di mouse e tastiera; Comando “trova e sostituisci”; Impaginazione: testo in colonne, margini, dimensioni e orientamento foglio, interruzioni di pagina, filigrana, intestazioni e piè di pagina, inserire numeri di pagina; Modalità di visualizzazione, stampa ed esportazione dei file, stampa unione e creazione di lettere circolari, buste ed etichette, creazione modulistica; Inserimento grafici, caselle di testo, collegamenti ipertestuali, figure e didascalie; Indice e sommario; Tabelle: progettazione e incorporamento con Excel; Controllo ortografia e grammatica e personalizzazione dell’ambiente di lavoro; Obiettivo del corso è quello di fornire all’utente tutti gli strumenti per un’utilizzazione più sofisticata di Microsoft Word.
IN - EVSI - 12 Word - corso avanzato 8 Innovazione, L'evoluzione dei Sistemi Informativi definizione ed utilizzo di un modello di documento
stili di formattazione : utilizzo, creazione e modifica
gestione dei contenuti a livello di struttura
indici e sommario
segnalibri, riferimenti e didascalie
tabelle dati ed utilizzo di formule
inserimento e gestione di campi predefiniti
note a piè di pagina
inserimento ed eliminazione di interruzioni di pagina nel documento
gestione delle sezioni e impaginazione su più colonne
utilizzo di voci di glossario
protezione documenti
condivisione documenti
revisione di un documento
la stampa unione
creazione di buste ed etichette
documenti master
interazione con altri programmi (Excel, Powerpoint, Outlook)
le macro come strumento di automazione
Il corso mira a far acquisire gli strumenti di Microsoft Word che permettono di creare documenti di tipo avanzato, in particolare documenti con soluzioni tipografiche, formattazioni sofisticate e strutture complesse. Inoltre verrà mostrato come eseguire operazioni complicate e di routine con rapidità grazie all'utilizzo delle macro.
IN - EVSI - 13 Business Writing con Microsoft Word 8 L'evoluzione dei sistemi gestionali, Innovazione Acquisire consapevolezza sulle competenze fondamentali della scrittura professionale: scrivere in modo chiaro e diretto, o in modo seduttivo, per raggiungere la massima efficacia del messaggio.
Padroneggiare le tecniche necessarie a organizzare la struttura del testo.
Sviluppare la sensibilità di comunicazione dei partecipanti, con attenzione sia agli aspetti strutturali sia a quelli emotivi.
Potenziare le tecniche creative.
Sviluppare varietà di scelta stilistica: saper scegliere il registro più efficace per il contesto, per l’obiettivo e soprattutto per il destinatario.
Scrivere efficace: adeguare il linguaggio all’obiettivo della scrittura
l corso Business Writing con Microsoft Word, mira a preparare all'utilizzo di Microsoft Word per ottenere documenti professionali, ordinati, puliti, efficaci. Il corso espone le principali regole per il business writing, facendo riferimento ai vari tipi di documenti: lettere, contratti, email interlocutorie, email tecniche, atti e verbali della governance, relazioni, documenti tecnici e pubblicitari.
IN - EVSI - 14 Access - primo approccio pratico 8 Innovazione, L'evoluzione dei Sistemi Informativi Database
Oggetti del database
Come strutturare un database
Struttura della tabella
Creare una tabella: definizione dei campi
Campi: Si/No, Oggetto Ole, Collegamento ipertestuale, Ricerca
Proprietà dei campi: generale e ricerca
Proprietà dei campi e della tabella
Visualizzare i dati: Foglio dati e Struttura tabelle
Relazioni tra tabelle
Tipi e definizione di relazione
Impostare una chiave primaria, chiavi secondarie e il campo Contatore
Maschere
Creazione guidata di una maschera
Estrarre i dati da un database
Strutturare una query ed impostare condizioni semplici
Estrazioni con operatori logici
Stampare i dati con un report
Creazione guidata del report
Struttura del report: le sezioni intestazione e piè di pagina
Il corso offre un primo approccio ai vari oggetti disponibili per memorizzare i dati in diverse tabelle, definire le relazioni tra esse, filtrare i dati con le query e stamparli.
IN - EVSI - 15 Access - Query, maschere e report 16 Innovazione, L'evoluzione dei Sistemi Informativi Interrogare il database
Struttura di una query
Ordinare i dati
Condizioni di estrazione
Impostare criteri con operatori di confronto e con operatori relazionali
Query con parametri
Query con relazioni
Concatenare due o più tabelle
Estrazioni su tabelle multiple
Eseguire calcoli in una query
Utilizzare le formule di aggregazione e creare calcoli personalizzati
Strutture SQL
Query di unione, di definizione dati, sottoquery
Altre query
Query a campi incrociati, creazione tabella, accodamento, aggiornamento, eliminazione
Maschere e report di Access
Struttura di una maschera o di un report
Tipi di maschera o di report
Definizione e funzionamento dei controlli
Ordinare e raggruppare i record del report
Personalizzare la maschera o il report
Sottomaschere
Collegare una maschera ad una sottomaschera
Tipi di sottomaschera
Macro e maschere
Bottoni sulla maschera
Tipi di eventi associabili a bottoni e campi
Report sulle tabelle in relazione
Report con campi provenienti da più tabelle
Report su query di relazione
Il corso permette di imparare ad utilizzare diversi tipi di query per recuperare, analizzare ed aggiornare il database. Consente inoltre di acquisire le competenze indispensabili per creare maschere, inserire e consultare più semplicemente database e stampare gli stessi in report.
IN - EVSI - 16 Microsoft Access VBA Programming 16 Innovazione, L'evoluzione dei Sistemi Informativi • Utilizzo avanzato delle formule e di altri strumenti evoluti.
• Creazione e modifica di macro in ambiente Excel.
• Elementi base della programmazione.
• Le strutture fondamentali della programmazione: sequenza, selezione, iterazione.
• Registrazione, modifica e lancio di una macro con pulsanti di comando specifici e con la personalizzazione della barra multifunzione.
• I Moduli e l'Editor di VBA.
• Utilizzo del codice VBA al fine di sviluppare procedure adeguate al controllo, alla modifica e all'inserimento di valori nelle celle di Excel tramite codice VBA.
• Utilizzo del codice VBA per creare autonomamente un semplice programma che giri in ambiente Excel.
Il corso ha l'obiettivo di fornire agli utenti le conoscenze base necessarie per sviluppare applicazioni in Access con l'ausilio di VBA.
IN - EVSI - 17 Power Point - le conoscenze base per essere operativi 8 Innovazione, L'evoluzione dei Sistemi Informativi Introduzione a PowerPoint

Ambiente di lavoro e comandi principali
Gestire i file di PowerPoint
Diversi metodi per visualizzare una presentazione
Pianificare la presentazione

Scegliere e modificare il layout
Utilizzare lo Schema diapositiva ed i modelli di presentazione
Utilizzare la Diapositiva Sommario
Testo delle presentazioni

Formattare caratteri e paragrafi
Elenchi puntati
Modificare il piè di pagina di una diapositiva
Arricchire le presentazioni

Inserire note e creare stampati
Inserire immagini
Cenni sull’inserimento di grafici, tabelle e organigrammi
Animare la presentazione

Creare diapositive animate e con effetti di transizione
Stampa della presentazione

Impostare le diapositive per la stampa
Soluzioni di stampa
Il corso consente di acquisire il metodo corretto per creare rapidamente ed efficacemente una presentazione o per modificarne una esistente.
IN - EVSI - 18 Power Point - utilizzo di strumenti avanzati (anche in E-learning) 8 Innovazione, L'evoluzione dei Sistemi Informativi Pianificare la presentazione

Scegliere e modificare il layout
Utilizzare lo Schema diapositiva ed i modelli di presentazione
Utilizzare la Diapositiva Sommario
Inserire immagini

Inserire clipart e immagini da file
Formattare le immagini e personalizzarle
Inserire grafici e tabelle

Creare grafici e tabelle direttamente in PowerPoint
Importare grafici e tabelle da altri ambienti: l'OLE in Windows
Inserire un organigramma
Animare la presentazione

Creare diapositive animate e con effetti di transizione
Inserire suoni e filmati
Creare presentazioni interattive

Collegamenti ipertestuali
Pulsanti d’azione
Aprire programmi durante l’esecuzione
Stampa della presentazione

Impostare le diapositive per la stampa
Soluzioni di stampa
Perfezionare la conoscenza di PowerPoint consente di creare presentazioni più complete. Il corso fornisce le conoscenze per utilizzare grafici e diagrammi, collegamenti ed animazioni.
IN - EVSI - 19 Come preparare una presentazione efficace in power point 4 Innovazione, L'evoluzione dei Sistemi Informativi Le basi per la comunicazione efficace

Identificazione della circostanza di presentazione: documento, piccolo gruppo, grande audience
Definizione del target di comunicazione: raccolta informazioni sui partecipanti, definizione dei Social Style
Strutturazione dei contenuti: sequenza di costruzione dei contenuti, Pyramid Principle, Executive Summary, Story Board
Hacks per preparare e presentare al meglio

Definizione del formato: Layout di presentazione, Allineamenti, Forme, Colori
Creazione dei contenuti; struttura, testi e grafica, foto e video.
Revisione e presentazione dal vivo: prepararsi alla presentazione e adattare il documento; esercitare la presentazione e prepararsi a ogni evenienza
Il corso fornisce le tecniche salienti indispensabili per realizzare presentazioni a forte impatto visivo in Power Point, utilizzando correttamente gli strumenti di comunicazione grafica e creazione del testo.
IN - EVSI - 20 OneDrive for Busienss 8 Innovazione, L'evoluzione dei Sistemi Informativi 1 - Introduzione
Cos'è OneDrive for Business
Come orientarsi nell'interfaccia web
Come accedere a OneDrive for business sul tuo smartphone
2 - Gestione dei file tramite l'applicazione web
Come creare file e cartelle
Come caricare file e cartelle dal tuo computer
Come ordinare, filtrare e visualizzare i file
Come aprire o scaricare i file
Come cercare e navigare tra file e cartelle
Come spostare, copiare e rinominare file e cartelle
Come eliminare o ripristinare file e cartelle
Come vedere informazioni e attività recenti di un file o di una cartella
Come contattare e vedere informazioni sull’autore dell’ultima modifica
Come vedere e ripristinare versioni precedenti di un file
Come ricevere email o sms di notifica su modifica di un file
3 - Condivisione
Come condividere file e cartelle
Come condividere con un gruppo o con tutti
Come creare un link interno o pubblico a un elemento
Come gestire file e cartelle condivise da altri
Come creare un sondaggio in Excel
Come sincronizzare la raccolta OneDrive forBusiness
4 - Gestione dei file tramite l’applicazione client
Cos’è e come gestire il client di OneDrive for Business
Come scegliere le cartelle di sincronizzazione e tutte le impostazioni
Come caricare file e cartelle
Come spostare, copiare e rinominare file e cartelle
Come eliminare o ripristinare file e cartelle
Come gestire la sincronizzazione
5 - Integrazione con Office desktop e condivisione
Come creare e aprire file con le app desktop di Office
Come creare un blocco appunti da OneNote
Come condividere file e cartelle
Come condividere da un’app desktop di Office
Come collaborare contemporaneamente con altri sullo stesso file
6 - Procedure avanzate
Come risolvere i problemi di sincronizzazione
Come visualizzare l’allocazione della quota all’interno del sito
Come cambiare il percorso della cartella di sincronizzazione
Il corso ti porta ad esplorare tutte le funzionalità del prodotto, sia nella sua versione web, che nella sua versione client, così da poter gestire i tuoi file da qualsiasi dispositivo, dentro o fuori ufficio e in totale sicurezza.
IN - EVSI - 21 Skype for Business 4 Innovazione, L'evoluzione dei Sistemi Informativi 1 - Introduzione
Cos’è Skype for Business
Come accedere a Skype for Business
Come orientarsi nella finestra principale
Come accedere a Skype for Business sul tuo smartphone
2 - Configurazione iniziale
Come configurare e testare audio e video
Come impostare l'immagine personale
Come impostare la presenza e riconoscere quella degli altri
Come aggiungere un contatto e impostarne la relazione di privacy
Come creare e gestire gruppi
Come impostare i tuoi numeri di telefono
3 - Messaggistica
Come inviare un messaggio istantaneo e allegati
Come usare la cronologia delle conversazioni
Come impostare le opzioni di messaggistica istantanea
4 - Chiamate vocali e video
Come effettuare e rispondere a una chiamata vocale
Come effettuare e rispondere a una videochiamata
Come avviare una conferenza telefonica
Come registrare e riprodurre una conferenza telefonica
5 - Riunioni
Come impostare una riunione di Skype con Outlook Online
Come impostare una riunione di Skype con Outlook
Come gestire il controllo e i permessi
Come impostare una riunione con Skype for Business Web Scheduler
Come avviare una riunione immediata
Come caricare gli allegati per una riunione
Come partecipare a una riunione
Come partecipare a una riunione con Skype for Business Web App
Come condividere il desktop
Come condividere una presentazione o un programma
Come condividere lavagna, sondaggio, domande e risposte
Come registrare e riprodurre una riunione
6 - Riunioni in broadcast
Come creare una riunione Skype Meeting Broadcast
Come gestire una riunione Skype Meeting Broadcast
Come partecipare a una riunione Skype Meeting Broadcast
Obiettivo del corso è fornire gli strumenti per imparare l’utilizzo di Skype for Business come strumento di comunicazione per l'Instant Messaging, per effettuare chiamate, per definire e condurre riunioni.
IN - EVSI - 22 La certificazione MOS – Microsoft Office Specialist Master 32 Innovazione, L'evoluzione dei Sistemi Informativi Il corso, il cui programma si basa sul Syllabus, documento ufficiale Microsoft di preparazione al conseguimento della certificazione Microsoft Office Specialist, consente di apprendere l’utilizzo dei software ad un ottimo livello e mette l’allievo in condizione di sostenere gli esami di certificazione. Particolare attenzione verrà data agli strumenti che aiutano a migliorare la produttività e la redazione collaborativa. Infine si scoprirà che i file prodotti con il pacchetto office posso facilmente essere pubblicati sul web. Riconoscimento della completa padronanza delle applicazioni Word Expert, Excel Expert, Access, PowerPoint.
Rendere operativi i partecipanti sulle funzionalità più evolute del pacchetto Office. Utile anche per superare i moduli omonimi nella certificazione ECDL ed EIPASS.
IN - EVSI - 23 Web desing 16 Innovazione, L'evoluzione dei Sistemi Informativi Introduzione ai temi trattati durante il corso di Web Design.
La figura del Web designer, responsabilità, mansioni, obiettivi, specializzazioni.
Creare siti Web imparando HTML, CSS e JavaScript partendo dalle basi e sviluppando competenze grafiche utilizzando i migliori software come Illustrator e Photoshop.
Progettare contenuti creativi attraverso lo studio di un concept di progetto.
Layout, teoria del colore, gli strumenti necessari e le tecniche base per affrontare un progetto di comunicazione.
Impara le basi di Sketch, strumento specifico per chi si occupa di User Interface e User Experience Design per siti Web o applicazioni mobile.
Crea grafiche con Illustrator. Impara a utilizzare il migliore strumento per la progettazione grafica. Scopri le principali funzionalità, i comandi, gli effetti, la gestione di un file e la sua corretta esportazione. Sono previste prove pratiche ed esercitazioni in classe per una completa applicazione della base teorica.
Identificare il modo migliore per organizzare le informazioni in un sito o in un’app, apprendere come progettare interfacce digitali fruibili e intuitive, utilizzando il visual design.
Apprendere gli strumenti per creare dei corretti wireframe e dialogare con gli sviluppatori e visual designer.
HTML, CSS, JAVA SCRIPT
Pubblica in poche ore il tuo primo sito on-line imparando le basi di HTML, CSS.
Impara a programmare da zero in modo da creare una landing page efficace e andare on-line con il tuo primo sito Web.
Inoltre, andremo ad applicare i principi base di Web Design utilizzando gli strumenti corretti.
Sono previste numerose esercitazioni in classe per una completa applicazione della base teorica.
WORDPRESS
Scopri il CMS più diffuso al mondo: impara a utilizzare WordPress per creare siti vetrina e blog accattivanti. Sfrutta la semplicità degli strumenti di personalizzazione e brandizzazione per creare una landing page accattivante. Impara a utilizzare i corretti plugin per integrare funzionalità utili al tuo sito.
PRIVACY POLICY E DIRITTO D’AUTORE
Lavorare nel mondo del Web comporta responsabilità e doveri da conoscere e rispettare.
Apprendere la normativa per l’impostazione di una corretta privacy policy. Imparare a gestire correttamente il flusso di dati sensibili e la sua archiviazione. Conoscere la giurisprudenza in tema di diritto d’autore e copyright.
Obiettivo del corso è rendere i partecipanti in grado di sviluppare in autonomia il processo di produzione dell'applicazione, di saper coordinare e gestire le diverse fasi di lavorazione fino alla messa online
IN - EVSI - 24 Sicurezza informatica – TCP/IP Security 8 Innovazione, L'evoluzione dei Sistemi Informativi TCP/IP fundamentals
- Introduzione alle tipologie di firewall
- Protocolli
- Tipi di attacco
- Introduzione agli IDS
- Identificazione e Autenticazione dell'utente (su domini e Active Directory)
- Host Security: sicurezza a livello di file system, privilegi locali, patch di sistema, crittografia del file system, malware
- Politiche di Log e Auditing
Il corso si propone di fornire una solida base teo-rica a chiunque debba realizzare o amministrare reti basate su TCP. Il corso si propone di offrire ai partecipanti una panoramica sulle problematiche di security per le reti Windows based, fornendo informazioni utili a chi deve amministrare e gestire la sicurezza negli ambienti di LAN.
IN - EVSI - 25 Analisi dei Rischi per la Sicurezza delle Informazioni 8 Innovazione, L'evoluzione dei Sistemi Informativi I principi, la struttura di riferimento ed il processo per la gestione del rischio secondo le linee guida ISO 31000;
nalisi del contesto e delle parti interessate, definizione del campo di applicazione e dei confini di un Sistema di Gestione per la
Sicurezza delle Informazioni;
Il processo di valutazione e trattamento del rischio nella norma ISO / IEC 27001;
Tecniche di identificazione, analisi e ponderazione dei rischi;
Profili di potenziali attaccanti e le motivazioni;
Valutazione dei possibili impatti sulle informazioni e sui beni dell’organizzazione;
Le minacce accidentali, ambientali e deliberate, incluse le tecniche di social engineering;
Le vulnerabilità della Sicurezza delle Informazioni;
Valutazione della verosimiglianza di accadimento per eventi e incidenti legati alla Sicurezza delle Informazioni;
Ponderazione e trattamento dei rischi;
Il presidio sui rischi introdotti dalla filiera ICT;
Laboratorio per la realizzazione di un modello di valutazione dei rischi connessi alla Sicurezza delle Informazioni.
Realizzare un sistema sicuro non è semplice: è necessario disporre di competenze specifiche in hardware, software, integrazione di sistemi informatici, sistemi di sicurezza fisica, gestione d'impresa, adempimenti legali. Per affrontare in maniera sistematica la progettazione della sicurezza delle informazioni e per valutarne i risultati, nel corso degli anni si sono consolidati metodi specifici, indicati come analisi e gestione del rischio.
IN - EVSI - 26 ITIL v4 Foundation 8 Innovazione, L'evoluzione dei Sistemi Informativi Comprendere i concetti chiave del Service Management
Comprendere principi guida di ITIL e come possono aiutare le organizzazioni nella gestione dei servizi
Capire le quattro dimensioni del Service Management
Comprendere lo scopo e gli elementi del sistema di valori ITIL (ITIL Service Value System)
Comprendere le attività della Service Value Chain e come sono interconnesse
Conoscere la finalità e i concetti chiave delle 15 pratiche ITIL
Comprendere 7 pratiche ITIL (ITIL practices)
ITIL, Information Technology Infrastructure Library (ITIL), è un framework pubblico che descrive le best practice dell’IT Service Management e mette a disposizione strumenti per il governo IT rispetto alla gestione del servizio nonché elementi per la continua misurazione e miglioramento della quali-tà dei servizi erogati
IN - EVSI - 27 Sicurezza ICT: norme e frodi 8 Innovazione, L'evoluzione dei Sistemi Informativi Sicurezza delle informazioni
- Governo della Sicurezza e Gestione della Sicurezza
- Integrità, Disponibilità e Riservatezza delle Informazioni
- Ambiti della Sicurezza delle Informazioni
- Analisi dei rischi
- Business Continuity e Disaster Recovery
- Standard e best practice di riferimento
- La sicurezza delle informazioni nella normativa
- Privacy, Responsabilità Amministrativa, Criminalità Informatica
- Agenzia per l’Italia Digitale: Sicurezza dei dati, dei sistemi e delle infrastrutture delle pubbliche amministrazioni
- Frodi ICT
- Gli impatti economici delle frodi ICT
- Frodi “Interne” e frodi “esterne”
- L’evoluzione delle frodi
- La sicurezza ICT come deterrente per le Frodi ICT
Il corso realizza una panoramica sui concetti della sicurezza delle informazioni e su come questa sia legata a normative nazionali ed internazionali vigenti, oltre ad essere elemento fondamentale per la gestione delle frodi, interne e/o esterne, in ambito ICT.
IN - EVSI - 28 Office 365 Adoption: imparare a lavorare meglio valorizzando le opportunità fornite da Office365 8 Innovazione, L'evoluzione dei Sistemi Informativi Formazione sui principali applicativi:
- Teams;
- Sharepoint;
- skype for business;
- Planner;
- Flow;
- Power BI;
- One Note;
- Calendar.
L'obiettivo del progetto è quello di rendere pervasiva l’adozione di Office 365 in azienda, fornendo alle persone le competenze necessarie per sfruttare appieno le opportunità offerte dalla piattaforma.